Quando uno si arrabbia vuol dire che l'oggettività della vita si sta infiltrando nella propria realtà e gli fa traballare le sue costruzioni mentali.”