Fiori e giardino – Parte 1

Chi ritiene di avere una discreta conoscenza del mondo verde, non può che rimanere strabiliato una volta raggiunti i Tropici, per lo straordinario assortimento di specie che coprono il suolo di quella parte del mondo, mostrando forme e colori mai visti, frutti che sembrano invenzioni della fantasia e che invece -assai spesso- rappresentano una fondamentale risorsa sul piano alimentare per la popolazione indigena.

Non basterebbe un intero volume per descrivere o soltanto elencare le piante tropicali insolite, dai fiori di eccezionale bellezza e dai nomi che sembrano usciti da un libro di fiabe; entrare nel mondo di queste piante così caratteristiche induce a indagare sugli usi e costumi delle relative etnie e, da una prima limitata indagine, è fatale l’impulso ad ampliare la nostra conoscenza e a dare una risposta ad altre “curiosità”. Infatti, nessuna manifestazione della natura, nessuna creatura vivente, animale o pianta che sia, vanta un’esistenza fine a se stessa, ma fa parte di una realtà biologica dalle mille sfaccettature che mutano e si rinnovano come in un caleidoscopio. Ma chi non può disporre di siffatte bellezze naturali, deve accontentarsi di quanto ci offre la natura “di casa nostra”, salvo non vivere in un condominio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *